Garfield – Che fatica urinare.

Garfield – Che fatica urinare.

Questa è la storia di Garfield, un simpatico gatto persiano abituato a vivere solamente nella sua casetta; un bel giorno decise di esplorare il mondo esterno di cui però era poco pratico. Infatti, dopo un giretto in avanscoperta, fu travolto da un auto in corsa, che nemmeno sì fermò per soccorrerlo. Fu portato repentinamente presso il nostro centro veterinario dove gli fu riscontrata una sublussazione delle vertebre coccigee, a livello delle quali vi sono le emergenze dei nervi che controllano lo svuotamento della vescica, per cui il micione non riusciva e fare la pipì. Ciò era una vera e propria EMERGENZA PIPI’ , gli fu posizionato un catetere vescicale che gli consentiva di urinare, e prontamente impostata una terapia farmacologica che gli consentisse di riacquistare, per quanto possibile, la funzionalità. Purtroppo, però i farmaci a lui necessari, non erano disponibili in Italia e dovemmo richiederli in Svizzera ed attendere alcuni giorni; intanto aiutavamo Garfield a fare pipì svuotandolo manualmente. Quando l’emergenza dell’urinazione fu superata, provvedemmo ad amputare la codina, operazione necessaria perchè ormai pendula, infatti nel trauma subito erano stati danneggiati i nervi che controllavano sia il movimento della coda che la funzionalità della vescica, pertanto la coda era continuamente sporca e soggetta a traumi durante il movimento del micio. Ad oggi Garfield è in formissima, è rimasto con noi per quasi un mese e mezzo, è riconoscente dell’aiuto che gli abbiamo dato, e ci ringrazia facendoci tante fusa e “capini “ senza, però, riuscire a strusciare la coda ma solo il posteriore. Per aiutarlo ad urinare, Garfield ancora assume qualche compressa ma speriamo di poterla sospendere quanto prima, ed è ancora più bello senza la sua codina.