fbpx

Chi possiede un gatto lo ha già visto fare molte volte questo particolare e unico comportamento, perchè è un atteggiamento che capita spesso e i motivi sono diversi.

Sto parlando di quando il micio soffia, che contrariamente al luogo comune non vuol dire che il micio è aggressivo. Il soffiare del gatto è un comportamento normale e capita soprattutto quando si sentono minacciati, spaventati o arrabbiati per qualcosa. Ma se vuoi conoscere quali sono i 7 motivi per cui il tuo felino ricorre a questo comportamento allora devi seguirmi in questa puntata scoprirai infatti

 
  1. Perchè lo fa
  2. Come fare a fermarlo
  3. Come evitare che succeda e soprattutto
  4. Quando invece è il caso che tu ti preoccupi per questo.

Il soffiare è un comportamento del tutto normale del gatto, ricorre a questo segnale per diversi motivi e in diverse situazioni io ne ho individuate 7 e sono

UNO

quando si sentono minacciati o impauriti dalle persone. i gatti soffiano per dare un avvertimento. non necessariamente è un segnale che indica aggressività, ma il messaggio del tuo gatto è:

mi sento minacciato e mi stai provocando, se continui potrei aggredirti,guarda che denti lunghi e affilati che ho….

Dopotutto può accadere che il micio soffi anche se si sente minacciato da un componente della famiglia, non necessariamente da parte di un estraneo o da parte del veterinario, tanto così per tirare in ballo qualcuno a caso.

Con un famigliare succede di solito quando vengono maneggiati in maniera un pò rude, o vengono contenuti contro la loro volontà o ci si avvicina in maniera troppo veloce e il gatto manifesta il suo disappunto soffiando!

Ricorda se il tuo micio soffia contro di te o contro un  tuo familiare, può essere una buona idea segnarsi l’azione che lo ha provocato.

“ti stai avvicinando al tuo gatto in un modo che potrebbe essere interpretato come aggressivo o non lo stai trattando abbastanza delicatamente?”

Prima di tutto, interrompi ciò che stai facendo e “dagli spazio”!

Questo è fondamentale staccati lentamente da lui e lascialo allontanarsi o scappare in modo che possa sbollire l’arrabbiatura. Non dimenticare che alcuni gatti possono impiegare molto tempo prima di voler tornare ad interagire dopo una situazione spaventosa. Quindi la cosa migliore che tu possa fare è:

lasciare che il tuo gatto venga da te di sua iniziativa per la prossima interazione.

DUE

Confronto con altri animali. Non dovrebbe sorprenderti sapere che le persone non siano l’unico bersaglio del soffiare del tuo gatto: il confronto con altri animali è un’altra causa comune.

A molti gatti non piace davvero confrontarsi con altri animali e soffiare è uno dei modi migliori per dire a un potenziale “aggressore” stammi lontano!

in questo caso il suono emesso è improvviso e molto forte, mettendo in mostra ancora una volta la sua arma più pericolosa, dei bianchissimi denti aguzzi. Ricorda che durante un conflitto tra animali, il soffiare non è indice di aggressione anzi, spesso é vero il contrario e chi soffia é la vittima mentre l’altro gatto è lo stalker.

TRE

protezione della cucciolata come molti mammiferi, anche mamma gatta possiede un forte istinto materno e quando si sente minacciata o spaventata da qualcuno che si avvicina troppo alla cucciolata, potrebbe soffiare per avvertimento.

ovviamente questo può accadere anche alle gatte più socievoli e non è un cambio di carattere, ma solo un risvegliare un antico istinto naturale di protezione della prole

QUATTRO

paura del non conosciuto se c’é una cosa che a volte può mettere fuori equilibrio il tuo gatto è sicuramente qualcosa di nuovo ed inaspettato, che siano persone oggetti o cambiamenti del suo ambiente. Ve l’ho detto  più volte, i gatti si stressano con niente e non gli piacciano le novità. Ne ho parlato nella pillola n. 96 sullo stress del gatto e come riconoscerlo. Questo ci porta dritto dritto alla quinta causa per cui il tuo felino potrebbe soffiare

CINQUE

lo stress sebbene lo stress possa essere correlato ai problemi appena detti di non familiarità o perché si sente minacciato, anche altri possono esserne i motivi alla base di questo comportamento. Il gatto, si sa, non gestisce bene lo stress. Molte cose possono irritarlo e la sua reazione può essere appunto quella di soffiare, soprattutto se capitano rumori improvvisi o le cose succedono troppo rapidamente.

SEI

Ai gatti piace sentirsi al sicuro e se questo non succede può esserci un conflitto o una reazione di fuga, la sesta motivazione per cui il micio soffia è il dolore fisico come ti dicevo prima, i gatti a volte soffiano quando vengono avvicinati o maneggiati dalle persone. Questo però può essere un segno che indica che non vogliono essere toccati o avvicinati perché hanno male.

Tuttavia il soffiare perché sente male, è uno dei motivi meno frequenti, ma non è così inusuale, anzi, non dovresti mai sottovalutare il soffio soprattutto se prima non lo faceva ed ora incomincia a soffiare quando lo si tocca o solleva. Ma c’é di più altre volte possono soffiare per il dolore anche se non vengono toccati o sollevati, ad esempio se soffrono di artrosi e soffiano quando scendono da una sedia.

Per valutare se il soffio é dovuto a dolore piuttosto che a paura, potresti provare ad osservare e a notare quando lo fa, se appunto soffia sempre quando scende dalle sedie, o scende le scale o quando lo tocchi in una particolare posizione allora potrebbe essere dolore fisico.

In quel caso portalo al più presto dal veterinario e fagli fare gli accertamenti del caso, non trascurare questo comportamento, in special modo se il tuo micio ha superato gli 8 anni di età.

SETTE

L’ultimo motivo che ho identificato e che potrebbe essere la giustificazione del fatto che il tuo micio soffi e perché si sente annoiato o infastidito. Di solito, il soffiare indica i problemi più seri che abbiamo appena accennato, come la paura, la difesa, lo stress e il dolore. Credici oppure no, ma ti assicuro che alcuni gatti soffiano spesso per mostrare il loro disappunto o fastidio allo stesso modo come noi possiamo imprecare per qualcosa che non ci va bene. Ad esempio vi sarà capitato di provare a portare dentro il gatto da fuori e lui si allontana come a dire… nahhh non voglio farlo.

Oppure potrebbe soffiare perché’ gli viene negato un trattamento che desidera, o perchè non vuole entrare nel trasportino per andare dal veterinario, o gli vuoi tagliare le unghie, o hai deciso di accendere l’aspirapolvere e lo sposti dal divano che vuoi pulire….

allo stesso modo il micio può soffiare come espressione di fastidio nei confronti di una persona che lo sta irritando, senza che necessariamente lo stia impaurendo o si sente minacciato.

Quindi che possiamo fare?

Innanzitutto dobbiamo distrarlo con qualcosa di interessante, come un gioco o aprirgli la sua scatoletta preferita, non deve essere fatto li davanti ai suoi occhi o di fronte agli altri gatti coinvolti nella situazione, ma a distanza fai in modo da attirare la sua attenzione e cerca di distrarlo, e non dimenticare che se capita in una casa dove vivono più gatti, assicurati che ciascuno abbia sufficienti risorse a disposizione. Di questo aspetto ne ho parlato in un precedente video, quello su cosa fare per rendere felice il proprio felino, esattamente il video n. 31 sui bisogni essenziali dei gatti.

ti consiglio di rivederlo se mai te lo fossi perso, basta cliccare sul video che abbiamo inserito qui sopra.

Già che ci sei magari puoi approfittarne per iscriverti al nostro canale YouTube e mettere la spunta sulla campanellina in modo da essere avvistata o avvisato quando esce una nuova puntata.

A questo punto però più che interrompere un comportamento che si è già reso manifesto, la cosa migliore sarebbe prevenire che questo avvenga. Se tu come proprietario presti attenzione a tutti quei segnali che indicano un possibile disagio e gli offri una alternativa, il tuo micio non soffierà perché non si sentirà preso alle strette e minacciato da qualcosa.

Ma non è finita qui quando ti dovresti preoccupare?

Se il tuo micio incomincia a soffiare per cose a cui prima non soffiava, o lo fa soprattutto quando lo tocchi, allora è il caso che incominci a preoccuparti e organizzi un appuntamento dal tuo vet per un consulto. Ancora altri segnali che potrebbe indicare che il soffiare può essere dovuto a qualche problema medico sono il mangiare meno del solito, essere apatico o il nascondersi o cambiare comportamento.

Poi come detto un gatto che non ha mai soffiato e che dal nulla inizia a soffiare é sempre motivo di preoccupazione. Magari puoi fare un video di questi atteggiamenti e intanto mostrarlo al tuo vet, poi se è il caso si porta in visita per accertamenti, ad ogni modo qualsiasi variazione dall’ordinario e abituale dovrebbe far scattare il campanello d’allarme e dovresti prestargli la massima attenzione.